Sfiammare la prostata. Cosa includere e escludere dalla dieta?

A cura di Edgard Bonroy

La nutrizione e stile di vita sono fondamentale per mantenere sana o per sfiammare la prostata.

Ci sono alimenti che presentano spiccate proprietà irritanti sulla prostata e la vescica, ed sarebbe il caso di limitare e in alcuni casi evitare alcuni cibi.

L’alcol, le spezie, ma soprattutto quelle piccanti come pepe e peperoncino vanno evitate a almeno drasticamente diminuite.

Anche il caffè, il cioccolato e diversi formaggi ( prima di tutto quelli grassi) vanno preferibilmente evitate.

Anche se ti piace il pesce, i pesci grassi tipo il tonno, anguilla e lo sgombro vanno allontanati, cosi come anche i molluschi e i frutti di mare.

Ho una brutta notizia anche per coloro che amano i crostacei come i gamberi, aragosta ecc.

Durante la prostata infiammata devi fare una scelta tra la salute e i piaceri, non sempre una scelta facile per doverosa se non si vuole peggiorare la situazione.


Cosa conviene mangiare per aiutare a sfiammare la prostata?

Assumere diverse vitamine è assolutamente raccomandato se vuoi aiutarti a sfiammare la prostata.

Soprattutto uomini che hanno problemi alla prostata o diminuzione della libido da 40 anni in su.

La vitamina A è molto importante e la possiamo assumere attraverso i pomodori, le albicocche, le carote, i spinaci e i broccoli per esempio.

Un’altra vitamina da includere è sicuramente quella C che troviamo nei ribes, i kiwi, le fragole, cavolfiori e peperoni.

Cibo antiossidanti

Gli alimenti elencati cui sotto hanno delle proprietà antiossidanti e aiutano a ridurre l’infiammazione sul basso della prostata e la vescica.

Anche l’olio d’oliva, oli vegetali e germe di grano vanno benissimo.

Consigliamo di integrare con licopene presente per esempio nei pomodori rossi, ma anche il selenio (carne, tuorlo, noci, d’uovo).

Assumere lo zinco come minerale che troviamo per altro nella carne rossa, le noci e il fegato. Optare per cibo ricco di manganese (cereali integrali, tè nero, verdure a foglie verdi) è un’altro modo per rafforzare la prostata.

Ultimo ma non meno importante per ridurre il peso specifico delle urine, oltre ad evitare le infezioni urinarie è bere almeno 2 litri di acqua (meglio se oligominerale).

Un aiuto totalmente naturale per sfiammare la prostata.

Natural Power 3C è ottimale come prevenzione, mantenendo la prostata funzionale ed equilibrata, eliminando eventuali batteri, garantendo un flusso sanguigno normale riattivando tra le altre cose anche la libido.

Ottieni la nostra newsletter oppure scrivici

Articoli correlati

Suggerimenti per ottimizzare corpo e mente

cbd
Prodotti scelti per Te
shopping-venture
A partire da € 27
human body cells
L'importanza delle cellule
read more blog
Articoli Interessanti

Lettura Interessante

Cos’altro vorresti leggere?